Security Safe - Hyperlean

POLITICA PER LA SALUTE E LA SICUREZZA – SISTEMA DI GESTIONE SICUREZZA

La Politica Aziendale per la salute e sicurezza definisce e sancisce quale impegno primario dell’Azienda il perseguimento, il mantenimento ed il miglioramento continuo della sicurezza dei lavoratori e la tutela della loro salute sui luoghi di lavoro.

Il tutto nello scrupoloso rispetto di tutte le normative di legge, di contratto, delle procedure e dei regolamenti interni aziendali che regolano la materia della sicurezza, prevenzione, igiene e salute sui siti lavorativi.

Per l’attuazione della propria politica, HYPERLEAN S.r.l. impegna risorse umane, tecniche e finanziarie adeguate, con il convincimento che la tutela della salute e sicurezza del personale sia “rilevante” in quanto prevista dai principi della Carta Costituzionale e “coerente” con il proprio “Codice di Comportamento”. Essa dovrà essere percepita, quale obiettivo prioritario, da tutti i livelli dell’Organizzazione.

La definizione di tale politica e la conseguente individuazione degli obiettivi generali e specifici di periodo, scaturiscono da un’analisi attenta e oggettiva della situazione interna, dai risultati conseguiti e dalle azioni da porre in essere, nonché dalle richieste dei lavoratori e delle parti interessate.

Sia la politica che gli obiettivi sono annualmente riesaminati nel corso delle riunioni di Riesame da parte della Direzione, al fine di valutarne l’adeguatezza e il grado di applicazione/raggiungimento.
La politica aziendale è applicabile a tutti i livelli dell’organizzazione e viene comunicata e diffusa a tutto il personale.

Restano ferme, in tutti i casi, tutte le responsabilità istituzionali di vigilanza in tema di sicurezza del lavoro dei Preposti sulla base delle deleghe ricevute in materia.

Nell’ambito di tutto ciò l’Azienda, attraverso i “Piani annuali di miglioramento per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro”, predisposti ed approvati dalla Direzione,  si prefigge il raggiungimento dei seguenti risultati:

  • ridurre al minimo possibile i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori adottando idonee  misure di valutazione e tutela, di tipo tecnico, organizzativo e procedurale, concretamente attuabili in relazione alle attività svolte;
  • elevare progressivamente gli “standard” di salute e sicurezza attraverso modalità di miglioramento continuo fondate su: definizione di obiettivi misurabili, programmi di miglioramento, sistemi di gestione e controllo che consentano di intraprendere tempestive azioni preventive e correttive;
  • impegno continuo al rispetto di tutte le prescrizioni legali applicabili al campo di applicazione del S.G.S.S.L. e di tutti gli altri che l’organizzazione sottoscrive o comunque collegati;
  • realizzare e  mantenere nel tempo ambienti di lavoro salubri e sicuri;
  • comunicare al personale i contenuti della politica per la sicurezza e fornire ad esso tutte le informazioni necessarie sui rischi eventualmente connessi con le attività svolte;
  • fornire al personale, anche al fine di accrescerne la consapevolezza, le informazioni, la formazione e l’ addestramento idonei a determinare comportamenti adeguati per l’utilizzo sicuro delle attrezzature di lavoro, l’uso corretto dei dispositivi di protezione individuale, la corretta gestione delle anomalie e delle emergenze al fine di conservare e, se possibile, aumentare la sicurezza propria e quella dei colleghi di lavoro;
  • monitorare periodicamente l’efficacia del sistema di gestione per la salute e la sicurezza, anche attraverso il riesame delle sue componenti da parte della Direzione, perseguendo la progressiva integrazione di esso con i diversi sistemi di gestione dell’Organizzazione.

Ancona (AN), 01/06/16

 

  • ohsas-18001_ukas_urs